E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale, numero 285 del 6 Dicembre u.s., l’intervento a supporto di micro...

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre u.s. l’intervento a supporto di micro, piccole e medie imprese, finalizzato alla valorizzazione dei marchi nazionali la cui domanda di primo deposito, presso l’UIBM, sia antecedente il 1° gennaio 1967. Le agevolazioni vogliono supportare l'acquisto di beni strumentali e di servizi specialistici esterni per favorire la valorizzazione produttiva e commerciale del marchio e dei prodotti/servizi ad esso correlati, nonché il rafforzamento del marchio stesso, la sua estensione a livello comunitario e/o internazionale e l’ampliamento della sua protezione. Le risorse disponibili ammontano complessivamente a € 4.500.000,00. Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in...

Si comunica che in considerazione dell’esaurimento delle risorse stanziate, a seguito delle prenotazioni pervenute, è sospesa l’acquisizione del protocollo on line preordinato alla presentazione delle domande di agevolazione in favore di micro, piccole e medie imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali (MARCHI +2). L’avviso relativo alla suddetta sospensione è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 07 giugno 2016, n. 131 - Serie Generale....

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’3 Dicembre u.s. l’intervento a supporto di micro, piccole e medie imprese per il deposito di marchi comunitari e internazionali. In relazione a tali depositi di marchio, l’impresa può richiedere infatti un’agevolazione per le spese sostenute in: a. progettazione del nuovo marchio (ideazione elemento verbale e progettazione elemento grafico); b. assistenza per il deposito; c. ricerche di anteriorità; d.assistenza legale per azioni di tutela del marchio in caso di opposizione/rifiuto/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione; e. tasse di deposito. Ai fini dell’ammissibilità, tutte le spese (comprese le tasse di deposito) devono essere sostenute a decorrere dal 10 febbraio 2015...

Con un avviso apparso sulla Gazzetta Ufficiale n. 244 del 20 ottobre 2015, il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato l’avvenuta pubblicazione del decreto interministeriale 30 luglio 2015 sul Patent Box. Il decreto definisce l’ambito applicativo e le concrete modalità di calcolo dell’agevolazione, introdotta dalla legge di Stabilità 2015, che consente alle imprese di beneficiare di un regime fiscale privilegiato per i redditi derivanti dall'utilizzazione di diritti di proprietà intellettuale, conseguenti ad attività di ricerca e sviluppo. Il nostro studio rimane a vostra disposizione per qualunque informazione desiderata....

Il 3 luglio u.s. il Dipartimento delle Politiche Europee ha comunicato ufficialmente l’adesione dell’Italia al Brevetto Unitario dell’Unione Europea. Della questione si era già ampliamente parlato durante il Consiglio UE sulla competitività del 28 maggio scorso, durante il quale il sottosegretario Gozi aveva affermato che il governo italiano era a favore dell’adesione alla cooperazione rafforzata sul brevetto unitario e aveva avviato l’iter di ratifica sul tribunale. Ora la posizione è ufficiale e Gozi ha affermato che la scelta assunta è necessaria e utile per le imprese italiane e non pregiudica la posizione determinata a difendere il ruolo della lingua italiana nelle istituzioni...

Ormai è noto che con il disegno di legge di stabilità, il Governo ha introdotto un regime di tassazione agevolata su base opzionale dei redditi derivanti dall'utilizzo di alcune tipologie di beni immateriali, in particolare brevetti e marchi d'impresa funzionalmente equivalenti ai brevetti, oltre a processi, formule e informazioni giuridicamente tutelabili. Ora il rafforzamento del regime estenderà il beneficio fiscale all'utilizzo di tutte le tipologie di marchio e in quei casi in cui l'impresa utilizzi il bene immateriale attraverso operazioni infragruppo (es. tra controllata e controllante). L'esclusione del reddito complessivo è del 30% nel primo periodo d'imposta (2015), del 40% nel secondo...

Cinque prosciuttifici sono stati finalmente autorizzati ad esportare i loro prodotti in Cina: Brianza Salumi, Salumi Visetti, Leoncini, Agricola Tre Valli e Felsineo. La lista è stata appena pubblicata sul sito dell’ente certificatore Aqsiq. Fra i prodotti ammessi all’export figurano il prosciutto maturato a 313 giorni e la carne suina trattata termicamente....

Prosegue la lotta alla contraffazione del Made in Italy, attraverso il marchio internazionale "Italian Original" (nome provvisorio), a cui spetterà l'arduo compito di difendere i prodotti alimentari italiani dalle numerose imitazioni.   Un'intensa campagna mediatica supporterà la diffusione del nuovo marchio, che permetterà l'immediata riconoscibilità da parte dei consumatori dei prodotti provenienti dal Bel Paese. L'operazione rientra nel più ampio piano di tutela del Made in Italy, costituito da una serie di manovre tra le quali emerge per rilevanza la cosiddetta GDO, che punta alla finalizzazione di accordi con la Grande Distribuzione estera per la vendita di marchi italiani di qualità, appartenenti ad...

A partire dal 10 giugno 2014, Nominet (l’ente britannico incaricato della gestione dei nomi a dominio inglesi) ha ufficialmente aperto al pubblico il registro dei domain names con estensione .UK (www.marchio.uk), dopo oltre un decennio in cui privati ed imprese hanno potuto usufruire dei soli nomi a dominio di secondo livello .CO.UK, .ORG.UK, .ME.UK, ecc. L’iniziativa promossa da Nominet si è rivelata un clamoroso successo di pubblico già dalle prime ore di apertura, con oltre 50.000 domain names immediatamente riservati. Per qualsiasi chiarimento in merito a costi, tempi ed utilità di questa importante iniziativa, Vi preghiamo di contattarci all’indirizzo domini@perani.com....