Il governo ha approvato nella serata di giovedì 4 aprile u.s. il decreto crescita. Numerose sono le novità introdotte. Tra queste troviamo la definizione di “marchio storico di interesse nazionale”. Art 11-ter: “1. I titolari o i licenziatari esclusivi di marchi d’impresa registrati da almeno 50 anni o per i quali sia possibile dimostrare l’uso continuativo da almeno 50 anni, che hanno un’attività produttiva localizzata nel territorio nazionale, possono ottenere l’iscrizione del marchio nel registro dei marchi storici nazionali”. Art. 185-bis: “Sarà istituito, presso l’Ufficio italiano brevetti e marchi, il registro speciale dei marchi storici come definito dall’art. 11-ter.” A tutela del made in Italy sono state inoltre inserite misure per...

Si comunica che, in considerazione dell’esaurimento delle risorse stanziate a seguito delle prenotazioni pervenute, è sospesa l’acquisizione del protocollo on line preordinato alla presentazione delle domande di agevolazione in favore di micro, piccole e medie imprese per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea e internazionali (MARCHI+3). L’avviso relativo alla suddetta sospensione è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 62 del 14 marzo 2019.  ...

Il  Codice della proprietà industriale si rinnova con due decreti, il D. Lgs. 20/2/2019, n. 15 e il D. Lgs. 19/2/2019 n. 18. Il primo decreto, che dà attuazione alla direttiva (UE) n. 2015/2436, sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di marchi d'impresa, reca importanti novità fra le quali si segnalano: abolizione del requisito della rappresentazione grafica del marchio: possibilità di registrare tutti i segni rappresentati in qualsiasi forma idonea utilizzando la tecnologia disponibile (registrazione di profumi e odori riproducibili e codificati in laboratorio, registrazione di marchi sonori mediante deposito di file MP3 ecc.); introduzione della disciplina dei...

E’ stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale del 3 dicembre 2018, l’avviso relativo alla riapertura del bando denominato Marchi+3, che conta su un incremento finanziario di oltre 2 milioni di euro. Le agevolazioni supportano la registrazione di marchi comunitari presso l'EUIPO (Ufficio dell'Unione Europea per la proprietà intellettuale) e la registrazione di marchi internazionali presso l'OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale). In relazione a tali depositi di marchio, l’impresa può richiedere un’agevolazione per le seguenti spese: progettazione del nuovo marchio (ideazione elemento verbale e progettazione elemento grafico); assistenza per il deposito; ricerche di anteriorità; assistenza legale per azioni di tutela del marchio...

Si informa che, in considerazione dell' elevato numero di richieste pervenute, è stata sospesa l’acquisizione del protocollo on line preordinato alla presentazione delle domande di agevolazione in favore di micro, piccole e medie imprese per favorire la registrazione di marchi dell’Unione Europea e internazionali (MARCHI+3).  ...

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – Serie Generale, numero 285 del 6 Dicembre u.s., l’intervento a supporto di micro...

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 29 dicembre u.s. l’intervento a supporto di micro, piccole e medie imprese, finalizzato alla valorizzazione dei marchi nazionali la cui domanda di primo deposito, presso l’UIBM, sia antecedente il 1° gennaio 1967. Le agevolazioni vogliono supportare l'acquisto di beni strumentali e di servizi specialistici esterni per favorire la valorizzazione produttiva e commerciale del marchio e dei prodotti/servizi ad esso correlati, nonché il rafforzamento del marchio stesso, la sua estensione a livello comunitario e/o internazionale e l’ampliamento della sua protezione. Le risorse disponibili ammontano complessivamente a € 4.500.000,00. Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in...

Si comunica che in considerazione dell’esaurimento delle risorse stanziate, a seguito delle prenotazioni pervenute, è sospesa l’acquisizione del protocollo on line preordinato alla presentazione delle domande di agevolazione in favore di micro, piccole e medie imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali (MARCHI +2). L’avviso relativo alla suddetta sospensione è pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 07 giugno 2016, n. 131 - Serie Generale....

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’3 Dicembre u.s. l’intervento a supporto di micro, piccole e medie imprese per il deposito di marchi comunitari e internazionali. In relazione a tali depositi di marchio, l’impresa può richiedere infatti un’agevolazione per le spese sostenute in: a. progettazione del nuovo marchio (ideazione elemento verbale e progettazione elemento grafico); b. assistenza per il deposito; c. ricerche di anteriorità; d.assistenza legale per azioni di tutela del marchio in caso di opposizione/rifiuto/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione; e. tasse di deposito. Ai fini dell’ammissibilità, tutte le spese (comprese le tasse di deposito) devono essere sostenute a decorrere dal 10 febbraio 2015...

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’3 Dicembre u.s. l’intervento a supporto di micro, piccole e medie imprese, finalizzato alla valorizzazione economica di disegni e modelli. Disegni+3 sostiene infatti le spese sostenute dalle MPMI finalizzate all'acquisto di servizi specialistici esterni per la messa in produzione di nuovi prodotti correlati a un disegno o modello registrato (Fase 1 - Produzione) e la relativa commercializzazione (Fase 2 - Commercializzazione). Resta inteso che un’impresa può partecipare alla Fase 1, alla Fase 2 o a entrambe. SPESE AMMISSIBILI (acquisto di servizi specialistici esterni): FASE 1 - PRODUZIONE - ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali; - realizzazione di prototipi e stampi; - consulenza...